Seleziona una pagina

Tipologia Documenti

La tabella consente la creazione di illimitate tipologie di documenti / movimenti e ne consente la personalizzazioni degli stessi . Siano essi Fatture , o Preventivi o semplici movimento di Carico Magazzino , decidi tu il comportamento di Gestionale 360 v2 . Le possibilità sono ” infinite “ .

Rispetto alle versioni precedenti sono state aumentate le personalizzazioni ed i comportamenti dei documenti. Vediamo passo passo tutte le varie impostazioni .

  • Tipologia : Seleziona se il documenti e’ una Entrata ( es. vendita )  o Uscita ( es. acquisto )
  • Giacenza: Se abilitato modifica le quantità presentt nel vostro magazzino
  • Movimento: Se abilitato registrato il movimento effettuato  relativo all’articolo selezionato
  • Statistiche: Se abilitato il documenti viene considerato per la creazione delle statistiche sia in entrata che in uscita
  • Num.Propria: Se abilitato il documento seguirà un proprio numero progressivo. La funzione se abilitata deve essere poi associata al Gruppo Numerazione
  • Suffisso: Possibilità di associare un suffisso identificativo al documento
  • Numerazione secondaria: Creazione automatica del campo Numerazione secondaria. Vale solo per i documenti in entrata.
  • Aggiungi Anno . Consente di inserire nel numero del documento l’anno di creazione in automatico
  • Elettronica . Prossimamente ….

Il ragguppamento della numerazione come logica segue le precedenti versioni . per maggiori info Link

  • Stato Iniziale: Permette di impostare lo stato iniziale del documento
  • Inserisci nel piano dei conti quando lo stato diventa . Consente l’inserimento nel piano dei conti solo quando lo stato diventa quello impostato
  • Pagamento Consente d’indicare lo stato predefinito di pagamento
  • Inserisci in scadenzario quando: Consente l’inserimento nello scadenzario pagamenti solo quando lo stato diventa quello impostato
  • Soglia minima per l’applicazione della marca da bollo Consente d’indicare l’importo minimo per il calcolo inserimento marca da bollo
  • Importo marca da bollo: Consente l’impostazione di default della marca da bollo

In questa sezione , rispetto alla versioni precedenti , le implementazioni sono state parecchie .

  • Conclusione documento : Consente l’impostazione delle stato documento quando questo viene considerato concluso
  • Dati fiscali obbligatori . Se abilitato non sarà possibile emettere la stampa del documento se non sono presenti tuttii dati obbligatori in anagrafica cliente / fornitore
  • Seriale obbligatorio . NEW : Se abilitato verranno richiesti ( NON OBBLIGATORIAMENTE ) in fase di evasione i seriale degli articoli ove quest’ultimo lo richiedano ( Vedi Anagrafica Articolo )
  • Consenti transazioni . NEW : Se abilitato il documento può generare documenti successivi. Esempio abilitare se si tratta di un tipo documento Preventivo. Ovviamente se si tratta di Fattura , non avendo ulteriori transazioni successive , non servirà abilitarlo.
  • Riepilogo IVA . NEW . Se abilitato il documento verrà inserito nel conteggio della nuova stampa contabile “Registro IVA “
  • Stato posizione evase : Nel caso il documento consenta transazioni successive e’ possibile impostare lo stato del documento che deve essere impostato in automatico quando tutte le posizioni contenute nel documento sono state traslate in uno o più documenti sucessivi
  • Ordine di Servizio : NEW . Abilitare nel caso il tipo di documento sia di tipologia Ordine di Servizio ( a breve documentazione apposita )

Questa sezione di impostazioni e’ completamente nuova e riguarda i comportamenti che devono avere le posizioni ( articoli ) presenti nel documento.

  • Visualizza scorte : Se abilitato nella riga della posizione vengono mostrate le scorte relative all’articolo 
  • Visualizza Transazioni : Se abilitato e la posizione arriva da una transazione precedente viene mostrato il documento 
  • Consenti modifica se arrivo da transazione : Se abilitato e la posizione arriva da una transazione precedente vengono mostrate le icone per la modifica 
  • Considera come impegnato : Se abilitato la quantità presente nel documento viene considera come impegnata , ossia nel calcolo degli ordini a fornitore questo valore viene preso in considerazione per il calcolo del fabbisogno
  • Consenti ordine :Se abilitato consente la creazione di un ordine a fornitore inserendo l’articolo o in nuovo ordine o in uno già presente e non evaso. 

 

  • Spedizioni : Se abilitato verrà mostrato e gestito il pannello con i dati riferiti ad una eventuale spedizione ( es. Ddt )
  • Informazioni Aggiuntive :  Se abilitato verrà mostrato e gestito il pannello riferito a delle informazioni aggiuntive del documento
  • Scadenzario pagamenti : Se abilitato verranno mostrate le scadenze pagamento / incasso riferite al documento.

 

  • Path PDF: Impostare il percorso ( se modificate il valore di default ) ove si trova il codice per la stampa \templates\???
  • Stampa prezzi in PDF :  Se abilitato verranno stampati i prezzi delle singole posizioni
  • Visualizza transazioni in stampa : Se abilitato verranno stampati i riferimenti della transazione delle posizioni nel documento
  • Logo in Stampa : Impostazioni file logo in stampa ( vedere anche il seguente documento Link )

E’ possibile generare dei documenti automaticamente in base allo stato di un documento precedente.

Esempio potete generare una Fattura direttamente da un Ddt quando questo lo mettete in stato Evaso

  • Quando lo stato diventa: Impostare lo stato del documento padre che deve avere per automatizzare la creazione del nuovo documento.
  • Generazione documento :  Tipologia del documento che deve essere generato
  • Stato New Doc: Stato iniziale del nuovo documento creato
  • Stato Old Doc : Stato documento che si vuole applicare al documento padre.

Se il tipo di documento che si stà impostando e’ di tipo differito , è possibile impostare i documenti che possono essere inseriti

  • Abilita differito :Se il documento che si stà impostando e’ di tipo differito abilitare l’opzione .
  • Documento da ricercare :  Tipologia di documento che possono essere inseriti nel documento differito
  • Solo quando lo stato e : Lo stato che devono avere i documenti che possono essere inserito nel documento differito
  • Cambia stato in  : Impostare lo stato del documento figlio che deve essere impostato dopo averlo inserito nel documento differito.

L’opzione consente la personalizzazione del testo Oggetto e Corpo nel caso volgiate inviare il documento a mezzo mail. Le variali con il simbolo & all’ inizio verranno automaticamente sostituite dal valore impostato. Di seguito elenco variabili

  • %NUM : sostituito dal numero del documento
  • %NUMS : sostituito dal numero secondario del documento
  • %SUFFISSO : sostituito dal suffisso del documento
  • %DATA :  sostituito dalla data del documento
  • %RAGIONESOCIALE  : sostituito dalla ragione sociale al quale e’ stato generato il documento.

Il valore “Path Archiviazione ” e’ la cartella ove verranno archiviati i file pdf generati